Archivi tag: Consiglio Comunale

Resoconto del Consiglio Comunale

Di seguito un commento del consigliere Canepa al Consiglio Comunale di Mercoledi 29 Agosto.

Tutti presenti ad eccezione di Rombolini, che come per le commissioni, non si e’ presentato.

Vediamo come sono andate le pratiche (con riportato il mio voto):

1 – Regolamento IMU: voto FAVOREVOLE – parte “tecnica” dove si ricalca piu’ o meno uno stardard usato da tutti

2 – Aliquote IMU: voto CONTRARIO – ho ribadito che non concordo in quanto ci sono tre punti che non si condividono:

• Aliquota al 0,76% (che poi e’ quella base) per le abitazioni principali concesse in uso gratuito ai parenti di 1° grado: io proponevo (come da nostro programma) lo 0,4% in quanto per molti questa e’ la prima casa (es. muore uno dei coniugi, il 50% della casa va’ ai figli, su questa porzione si paga lo 0,76% pur rimanendo la casa come 1° casa del coniuge superstite, ed altre tipologie simili)

• Aliquota del 0,83% per tutti gli “altri” immobili, compresi i negozi NON locati  quando invece per le abitazioni sara’ del 1,06% : non mi sembra ne’ giusto, ne’ coerente

• L’ aliquota ridotta del 0,4% per residenti e dimoranti nel Comune di Chiavari: OK, ma non sono state prospettate azioni per identificare (non sanno come fare) le 1° case fittizzie, cioe’ dove ha la residenza uno dei coniugi ma che in effetti dimora con il coniuge in qualche altra parte d’ Italia (pare che vogliano fare un controllo solo su coniugi entrambi residenti a Chiavari, ma non per gli altri). A questo proposito giusto oggi sul Secolo e’ apparso un articolo dove si riporta che il TAR condanna questa pratica, e molti comuni stanno gia’ mettendo in atto azioni per prevenirlo e punirlo

Recuperando sulle azioni suggerite si poteva ridurre l’ aliquota per i parenti di 1° grado, e se non bastava si potevano trovare risorse magari con riduzioni di costi (esempio la mercedes blu) oppure con una piccolissima percentuale di IRPEF sui redditi superiori a 100.000€.

Sono intervenuti anche altri, in particolare Barsotti che ha detto che quelle a cui facevo riferimento sono marginalità’, che riguardano poche persone. Perché dico io? Anche se fosse una sola persona in queste condizioni (ma sono sicuro che sono in tanti) sarebbe giusto ed etico (ma non parlavano di attenzione alla famiglia ???) trovare una soluzione.

Continua a leggere

Convocato il Consiglio Comunale, ma la minoranza le pratiche non le può vedere!

Ecco l’ordine del giorno del primo vero Consiglio Comunale della nuova amministrazione.
Purtroppo dobbiamo constatare che a poche ore dal Consiglio non  ci è stato ancora concesso di prendere visione delle pratiche, non diversamente da quanto faceva la precedente amministrazione Agostino.

Non siamo ancora in grado quindi di comprendere quali scelte si nascondano dietro i titoli annunciati all’ordine del giorno.

ORDINE DEL GIORNO DEL CONSIGLIO COMUNALE DI CHIAVARI – 20 LUGLIO 2012 – ore: 16.00

ALLEGATO “A” – PRATICHE

1

SURROGA DEL CONSIGLIERE COMUNALE SIG. AGOSTINO VITTORIO, CESSATO DALLA CARICA, CON CANDIDATO AVENTE DIRITTO.

2

ESAME ED APPROVAZIONE DEI VERBALI DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE RELATIVI AL 30 MARZO 2012 E 8 GIUGNO 2012.

3

ESAME ED APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2011.

4

TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI URBANI. MODIFICHE ALL’ART.14 DEL REGOLAMENTO.

5

COSTRUZIONE E GESTIONE AUTORIMESSA INTERRATA AD USO PUBBLICO E PRIVATO LOCALIZZATA IN CHIAVARI, PIAZZA N.S. DELL’ORTO E DINTORNI E CONTESTUALE RICOSTRUZIONE DEL PONTE DI VIA CASTAGNOLA SUL TORRENTE RUPINARO. DETERMINAZIONI.

6

APPROVAZIONE PROGRAMMA DI INCARICHI DI STUDIO, DI RICERCA E DI CONSULENZE PER L’ANNO 2012.

7

RIDEFINIZIONE INDIRIZZI PER LA NOMINA E LA DESIGNAZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE DI CHIAVARI PRESSO ENTI, AZIENDE ED ISTITUZIONI.

8

AFFIDAMENTO A TERZI DELLA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIOEDUCATIVI / RICREATIVI ED ASSISTENZIALI ATTO DI INDIRIZZO.

9

AFFIDAMENTO A TERZI DELLA GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVO/SCOLASTICI ED ASSISTENZIALI – ATTO DI INDIRIZZO.

10

RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO SPESE LEGALI DERIVANTI DAL D.I. N.2173/2011 – R.R. 763/2011 REP. N.3/2011 DEL TAR LIGURIA.

11

RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO SPESE LEGALI DERIVANTI DALLA SENTENZA N.264/2009 DEL TAR LIGURIA.

12

RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO SPESE LEGALI DERIVANTI DALLA SENTENZA N.745/2011 DEL TAR LIGURIA.

13

RICONOSCIMENTO DEBITO FUORI BILANCIO SPESE LEGALI DERIVANTI DALLA SENTENZA N.311/2010 DEL GIUDICE DI PACE DI CHIAVARI.

 

ALLEGATO “B” – MOZIONI, INTERPELLANZE E O.D.G.

1

ORDINE DEL GIORNO AD OGGETTO: PROBLEMATICA COMUNITA’ FRANCESCANA DEL CONVENTO DI SANT’ANTONIO.

2

ORDINE DEL GIORNO AD OGGETTO: ESITI REFERENDUM 12-13 GIUGNO 2011 SU GESTIONE RISORSE IDRICHE E PROGETTO DI FUSIONE SOCIETA’ IREN (proposto da Partecipattiva)

3

INTERPELLANZA PRESENTATA DAL CONSIGLIERE COMUNALE ALESSANDRA STAGNARO (PARTITO DEMOCRATICO) IN DATA 21/06/2012 INERENTE LE PROBLEMATICHE RELATIVE AL DRAGAGGIO DEL PORTO TURISTICO, NONCHE’ LE MISURE DI RILANCIO DELL’ATTRATTIVITA’ TURISTICA CITTADINA E LA FRUIBILITA’ DEGLI ARENILI CHIAVARESI.

4

INTERPELLANZA PRESENTATA DAL CONSIGLIERE COMUNALE SILVIA GARIBALDI (CHIAVARI AVANTI COSI’) AD OGGETTO: COMMISSIONI EDILIZIA E PAESAGGIO.

Leggi le F.A.Q. sul caso Lames

Cosa vuole fare Lames?
Costruire 21.000 mq di appartamenti nell’area di Sampierdicanne dove è attualmente lo stabilimento.

A cosa corrispondono?
Corrispondono a 300 appartamenti di 70 mq, cioè dai 35 ai 50 piani.

Come devono essere disposti questi appartamenti?
Non c’è niente di ufficiale in proposito. Si parla di un grattacielo di 16/17 piani e di altri palazzi di 7/8 piani.

Perché Lames fa questa richiesta?
Lames vuole costruire un nuovo stabilimento per migliorare la propria produzione. Il nuovo stabilimento sorgerebbe a Cicagna e sarebbe più o meno grande come l’attuale. A Lames occorrono 16.000.000 di euro per l’operazione e spera di ricavarli dall’operazione immobiliare a Sampierdicanne. Continua a leggere

Degrado in Corso Lima a Chiavari: le nostre richieste

Abbiamo presentato un ordine del giorno per il prossimo Consiglio Comunale per chiedere che vengano realizzati opportuni interventi per ripristinare uno stato di decoro e fruibilità di un tratto di  Corso Lima.

Guarda il video:

In particolare chiediamo che:

1.    venga messo a norma il marciapiede dell’ultimo tratto di c.so Lima (direzione p.le Rocca) in quanto versa in condizioni disastrose: sono presenti buche e barriere architettoniche (scalini) che di fatto consentono un transito estremamente disagevole e pericoloso per il passaggio dei pedoni (in particolar modo disabili, persone anziane e mamme con passeggini); Continua a leggere

Consiglio Comunale a Chiavari il 29 settembre

Martedì 29 settembre alle ore 18.30 ci sarà il prossimo Consiglio Comunale a Chiavari.
Leggi le pratiche e le richieste della minoranza che sono all’ordine del giorno.

Nei prossimi giorni pubblicheremo una presentazione dell’ordine del giorno presentato da Partecipattiva.