Archivi tag: elezioni

Cogorno: incontri pubblici verso le elezioni amministrative

In vista delle prossime elezioni amministrative, con le quali sarà scelto il nuovo Sindaco, l’associazione Partecipattiva organizza a Cogorno una serie di incontri pubblici finalizzati a conoscere alcune delle problematiche del comune.
L’obiettivo principale degli incontri è quello di coinvolgere gli abitanti per individuare i punti prioritari di un programma elettorale con il quale presentarsi alle prossime elezioni.

Nel primo incontro, che si svolgerà venerdì 24 gennaio, si parlerà del fiume Entella e si cercherà di capire meglio quali siano le risorse che il fiume offre alla comunità di Cogorno e quali siano invece le minacce reali che il fiume porta, cercando inoltre di individuare le migliori strategie di difesa.

Nei successivi appuntamenti si parlerà di raccolta dei rifiuti, di servizi alla persona e di organizzazione del territorio.

Tutti gli incontri si svolgono nella sala polivalente della scuola elementare “Rocca” alle ore 21.

Si allega la locandina con la scansione degli incontri.Incontri pubblici  a Cogorno

Appello agli elettori

Ormai il tempo della preparazione è passato e si deve scegliere il nuovo Sindaco di Chiavari.Giorgio Canepa, Sindaco per Chiavari
Voglio rivolgermi a tutti i Cittadini con messaggi specifici:

1) Perché votare Giorgio Canepa e Partecipattiva:

  • perché il nostro progetto di città è completo, chiaro e propone un futuro alla città;
  • perché siamo slegati dai partiti e dai loro apparati che a livello locale sono sempre gli stessi;
  • perché possiamo metterci al lavoro dal giorno dopo l’eventuale vittoria, mentre chi rappresenta i partiti sarà imbrigliato dalle segreterie dei partiti e dai loro veti;
  • perché se al ballottaggio ci vanno altri, Partecipattiva andrà all’opposizione, chiunque sia il Sindaco, e io sarò a disposizione dei chiavaresi per “controllare” assiduamente quello che l’amministrazione porrà in essere.

2) Perché NON votare i Candidati sostenuti dai partiti:

  • perché rappresentano coalizioni instabili e già alle prossime politiche andranno in crisi;
  • perché devono governare troppe “correnti interne”: passeranno il tempo a cercare gli equilibri che accontentino tutti;
  • perché il loro stile non è più accettabile: basta vedere quanto soldi hanno speso per la campagna elettorale;
  • perché anche se si dicono di destra, di centro o di sinistra, non hanno difficoltà a trovare accordi di convenienza quando viene bene.

3) Perché NON votare Agostino:

  • perché non è più accettabile che governi la città un uomo solo, che impone la sua opinione anche su ciò di cui non è competente;
  • perché il suo progetto è vecchio e non è adeguato ad affrontare la crisi che attraversa l’Italia in questi anni;
  • perché è attento solo alla propria immagine, per la quale è disposto a sperperare molti quattrini pubblici (vedi libretto mandato a casa o manifesti vari appesi in città);
  • perché si rischia di tornare a votare tra un anno se verrà confermata la sentenza di condanna.

Vi ricordo che in una elezione a doppio turno, ogni voto serve per decidere chi andrà al ballottaggio. Non fatevi distrarre da chi vi parla di voto utile: c’è anche il ballottaggio!

Infine mi rivolgo a coloro che sono tentati di non andare a votare: vi capisco, negli ultimi anni tanti politici hanno solo fatto dei danni e non hanno dimostrato né serietà né apertura ai Cittadini. Ma nonostante questo, Vi invito ad andare a votare e scegliere Partecipattiva. Il cambiamento è possibile solo votando il “nuovo”, che io rappresento a Chiavari.
Questo e’ il motivo per cui mi sono messo in gioco e ho accettato la candidatura di Partecipattiva,  una gruppo di validi Cittadini che vuole il bene di Chiavari.

Giorgio Canepa

L’impegno per i primi 100 giorni

Stiamo avvicinandoci al momento in cui i chiavaresi dovranno scegliere la Persona che amministrerà la città nei prossimi 5 anni.

Giorgio Canepa e Partecipattiva hanno già ampiamente illustrato le proprie linee programmatiche, ma al termine di questa interessante campagna elettorale vogliono prendersi alcuni impegni cui dare attuazione immediata:

Continua a leggere

Resoconto sulla serata “SERVIZI AL CITTADINO””

Venerdì 30 marzo si è svolto il quarto incontro di Giorgio Canepa e di Partecipattiva con i cittadini. Tema della serata è stato un altro punto chiave del programma elettorale: i servizi al cittadino.

Introducendo l’argomento, Canepa ha sottolineato come tutte le problematiche affrontate siano strettamente connesse tra loro. Tuttavia, ha detto il candidato sindaco, se si vuole che Chiavari diventi davvero la città dove vivere bene, la tematica dei servizi al cittadino costituisce il trait d’union con tutte le altre. Alla base del programma elettorale di Partecipattiva, infatti, c’è la persona, il cittadino: Chiavari deve diventare una città a misura di persona. Continua a leggere