Archivi tag: GNU

Non buttate via la nonna! :)

Secondo l’antica tradizione, questa notte, a mezzanotte, verranno gettati dalla finestra innumerevoli oggetti vecchi. Pur comprendendo il significato simbolico del gesto, non lo approviamo del tutto per il danno che può causare a persone e cose (ricordate la mitica scena fantozziana della lavatrice che si sfracella sul tettuccio dell’utilitaria?). cincin!Per mantenere viva la tradizione, e buoni i rapporti di buon vicinato con gli altri, abbiamo pensato di suggerirvi un elenco, una “top ten”, di cose da gettare dalla finestra in massima sicurezza.

Isolamento
Nessuno di noi (chiavaresi e non) vive in un eremo. Tutti viviamo, non in funzione, ma grazie anche all’esistenza dei vicini e concittadini; senza il loro aiuto e contributo alla vita pubblica non potremmo tirare avanti. Non sembrerebbe, ma è così. Buonismo catto-comunista? Nient’affatto: voi che ci conoscete, sapete che siamo pervasi da un profondo senso pratico: i bisogni degli altri sono anche i nostri; se noi aiutiamo loro, loro aiuteranno noi. Se dividiamo con loro gli oneri poi ne ricaveremo i profitti. E’ quasi una legge dell’economia! E se prima di arrabbiarci per un rumore molesto contiamo fino a dieci, domani lui sarà magari piu’ propenso a perdonare l’irripetibile ingombro davanti al garage. Continua a leggere

“Caro Babbo Natale…”

Riproponiamo qui un articolo apparso oggi sul Secolo XIX. Si tratta di una letterina a Babbo Natale con preghiera di chiedere al Sindaco un’area giochi. Segue poi la risposta di Vittorio Agostino.

“Caro Babbo Natale chiedi ad Agostino un’area per giocare”

I bambini di Casali di Bacezza scrivono al sindaco
“Uno scivolo e due altalene per una Chiavari fatata”

Chiavari. E’ Natale e siamo tutti più buoni, dice uno slogan pubblicitario. Forse è proprio con questo spirito che i più piccoli residenti a Casali di Bacezza chiedono un regalo diverso dal solito e non uno di quei doni che i genitori possono comprare in un negozio.

E’ uno spazio verde, un angolo attrezzato per il gioco dei bambini, non lontano da casa, comodo e quindi senza la necessità che mamma e papá li accompagnino. Continua a leggere

Linux Day 2007

Linux DaySabato si svolgerà il Linux Day, giornata nazionale dedicata alla promozione di GNU/Linux e del Software Libero. Con eventi in 118 città, si tratta senza dubbio della più grossa manifestazione informatica in Italia ed è un’ottima occasione per scoprire di cosa si tratta e trovare un aiuto ad installarlo o a risolvere qualche problema.

Vicino a noi il Linux Day è a Genova, guardate il programma degli eventi

Sull’illuminazione della rotatoria…

Abbiamo ricevuto questo contributo da un addetto ai lavori….

Chi potrebbe mai negare ad un nuovo Sindaco, insediatosi dopo un’elezione democratica, di festeggiare attraverso la realizzazione di alcune opere visibili alla cittadinanza intera? Nessuno.

La scelta dell’opera in se è stata oculata: zona di transito e materialmente iniziata dalla vecchia Amministrazione.

Cosa di meglio per rendere concretamente visibile il cambiamento avvenuto all’interno dell’Amministrazione comunale chiavarese? Continua a leggere

Le basi del consenso: concentrarsi sul metodo (4/10)

(vai al post precedente, sulle basi del metodo)

IL METODO DEL CONSENSO
un metodo decisionale morbido per gruppi forti (4/10)
(di Roberto Tecchio)

LE BASI DEL CONSENSO tra etica, pragmatica ed estetica.

Attenti al compito e ai rapporti umani.

Gli incontri servono per affrontare e risolvere problemi comuni. Le buoni soluzioni tengono conto sia degli aspetti concreti dei problemi, sia delle relazioni tra i soggetti. Se non c’è un buon rapporto, sufficientemente disteso e fiducioso, anche semplici problemi possono complicarsi e diventare un grave peso. È necessario ricordare che nel lavoro di gruppo entrambi gli obiettivi (di contenuto e di relazione) devono essere sempre opportunamente curati: l’uno influisce sull’altro. Continua a leggere

Quale avvenire per il litorale di Chiavari? (1/4)

Pubblichiamo, in più puntate, uno studio del geometra Giuseppe Nattero, progettista e direttore dei lavori per la costruzione del porto, sulla risistemazione del fronte mare di Chiavari.

Studio sul litorale di Chiavari

Tutto il litorale di Chiavari riveste un interesse notevole nell’economia cittadina.
Come tutte le città della costa, ed in particolare nella nostra Liguria, lo sviluppo economico di una città è direttamente proporzionale alla superficie degli arenili ed alle attrezzature per il diporto nautico.
Chiavari invece, sfruttando la sua ubicazione ha sempre caratterizzato il suo sviluppo sul commercio e si è sempre distinta come città prettamente commerciale.
Solo all’inizio degli anni Sessanta, con l’amministrazione Gatti, si è iniziato a guardare verso il mare con la creazione di opere notevoli, quali la passeggiata mare e poi il porto turistico, opere che hanno profondamente mutato le caratteristiche economiche della città. Continua a leggere