Archivi tag: Legambiente

Iniziativa interessante per la Colmata

Italia Nostra onlus e Legambiente organizzano un’assemblea pubblica dal titolo

NO  AL  CEMENTO  IN  COLMATA – Avviamo un percorso per una soluzione partecipata

Saranno presenti i presidenti regionali delle due associazioni.
L’appuntamento è per mercoledì 14 ottobre alle ore 17 alla Sala della Croce Verde in Largo Casini a Chiavari.

Incontro sul raddoppio del porto di Chiavari

Cantiere Verde, il circolo di Legambiente del Tigullio, invita all’incontro

– cemento, + lavoro

sul raddoppio del porto di Chiavari.

Confrontiamoci: giovedi 25 settembre, ore 21 presso i locali della Croce Verde in Largo Casini, 10 – Chiavari inVitiamo la cittadinanza, gli amministratori e i consiglieri, ad un incontro pubblico contro l’ampliamento del Porto turistico di Chiavari.

No ad ulteriori rinunce di tratti di costa, si allo sviluppo del turismo e delle attività ad esso connesse.

Invitiamo i proprietari degli stabilimenti balneari, i fruitori di posti barca che verranno penalizzati dall’ampliamento a partecipare al dibattito.
Tutti sono invitati a partecipare.

“In bici per Kyoto”

segnaliamo, ricordiamo, invitiamo, incoraggiamo, sollecitiamo:logo fiab

“In bici per Kyoto”
allegra pedalata cicloecologista tra Chiavari e Lavagna

In occasione del 3o anniversario della ratifica del Protocollo di Kyoto e nella cornice della “Settimana Amica del Clima”, proponiamo un percorso che attraversa le vie delle città di Chiavari e di Lavagna.

Appuntamento a Chiavari, Piazza Gagliardo (dei pescatori)
sabato 16 febbraio

ore 14:30, con partenza alle ore 15:00 Continua a leggere

Ma il tetra pak dove lo butto?

comunicato stampa diffuso da Legambiente contenitori in tetrapak

E’ il dubbio irrisolto che può assalire il cittadino che responsabilmente pratica la raccolta differenziata dei rifiuti facendone una filosofia di vita. Non nel cassonetto della carta e nemmeno in quello della plastica. Finisce allora, ovviamente, nel cassonetto dei rifiuti indifferenziati incrementandone il volume.

Prendiamo spunto da questa “questione limite”, lo smaltimento del tetra pak, noto materiale a largo consumo di “imballaggio” per bevande, per riproporre nuovamente la tematica della raccolta differenziata. Ne riparliamo non a caso, visto che i comuni del Tigullio registrano percentuali pessime in materia; eppure si tratta di un modo non solo per contribuire alla maggior tutela dell’ambiente, ma anche per risparmiare denaro sull’imposta delle tasse per lo smaltimento dei rifiuti, la famigerata Tarsu. E’ infatti noto che i costi legati allo smaltimento in discarica rappresentano la componente più onerosa dell’intero sistema di gestione dei rifiuti. Continua a leggere