Archivi tag: partecipazione

Iscrizioni a Partecipattiva 2015

Partecipattiva continua la sua attività anche in questo suo ottavo anno di vita:

  • continua a Chiavari e a Cogorno, con l’incessante azione in Consiglio Comunale.
  • continua attraverso l’impegno di supporto al Comitato “Giù le mani dal Fiume Entella” e al gruppo “Contratto di fiume”.
  • continua attraverso l’impegno a fare rete con altre esperienze analoghe presenti in tutto il territorio ligure (come è noto è nato da poco il Coordinamento regionale delle liste autenticamente civiche, di cui Partecipattiva è co-fondatore)

Un grande impegno che ha bisogno di trovare nuove energie da parte di chi vede in questa esperienza uno spiraglio per forzare il cambiamento della politica amministrativa del nostro territorio ancora così piegata agli interessi particolari di segreterie partitiche o individui senza scrupoli.

Energie per:

  • organizzare appuntamenti pubblici di approfondimento o conoscenza
  • organizzare azioni di contrasto alle scelte sbagliate delle amministrazioni locali
  • organizzare proposte da portare all’attenzione dei governanti locali
  • organizzare momenti di socializzazione che ci aiutino a sentirci un corpo unico, animato dalla stessa attenzione per la comunità.

Per questi motivi vi chiediamoo di pensare in modo convinto ad una adesione a Partecipattiva.

Vi aspettiamo sabato 9 maggio presso l’albergo Stella del Mare in corso Millo a Chiavari, tra le 15 e le 19 per sottoscrivere l’adesione a Partecipattiva per il 2015 (quota sociale 20 euro) e decidere insieme come collaborare.

Per partecipare a Partecipattiva non è obbligatorio iscriversi a Partecipattiva …. però ci aiuta!

Vi aspettiamo!

Come ha speso i nostri soldi il Comune di Chiavari nel 2012?

Nel Consiglio Comunale di giovedì 10 maggio era in approvazione il rendiconto 2012 dell’amministrazione chiavarese.

Come è noto nel 2012 la cabina di regia del bilancio è stata in mano per 6 mesi ad Agostino e per 6 mesi a Levaggi. E’ ovvio quindi che questo bilancio non può essere preso a riferimento in toto per valutare l’azione politica della nuova amministrazione.

Tuttavia non possiamo evitare di sottolineare una serie di aspetti negativi, desunti dagli allegati alla delibera di approvazione del rendiconto 2012.

1) Ci sono alcune spese insensate.

Sono stati spesi 50.000 € per un incarico di studio di abbattimento e rifacimento del ponte della Libertà sull’Entella (opera inutile che quasi certamente non verrà mai realizzata).

Sono stati spesi 80.000 € per l’arredo urbano di Piazza Gagliardo, una piazza per la quale questa amministrazione ha continuato a cambiare idea, con l’unico risultato di renderla deserta per tutto la lunga stagione invernale.

Sono stati spesi 344.855 € per la manutenzione straordinaria del campo di Caperana: siamo sicuri che fosse così urgente questa spesa? Non c’erano proprio altre priorità?

Sono stati spesi 195.000 € per realizzare un’area verde nelle aree pertinenziali a servizio delle case comunali di circonvallazione: ci sono pochi soldi e vengono usati per opere di nessuna urgenza!

Sono il segno di come la spesa è decisa per progetti “del momento”, dovuti a pure valutazioni “politiche”, senza un minimo piano globale che possa prevedere le necessità della Città e che valuti costi e benefici dei possibili interventi al fine di definirne una chiara priorità.

2) L’avanzo di amministrazione utilizzabile è irrisorio.

Dell’avanzo si possono utilizzare solo 137.119 €. Come è noto l’avanzo è il vero bacino di spesa per le opere pubbliche. Questo significa che nel 2013 soldi da spendere per le opere pubbliche, anche solo come manutenzione, non ce ne sono.

Come mai così pochi soldi?

Continua a leggere

Partecipattiva ha rinnovato gli organi sociali

L’associazione Partecipattiva ha rinnovato i propri organi sociali nell’assemblea che si è tenuta domenica 14 aprile. I soci intervenuti hanno eletto il nuovo consiglio direttivo che resterà in carica per il prossimo biennio. Questi i componenti:

–       Carolina Birindelli

–       Corrado Bonifazi

–       Giorgio Canepa

–       Gianna Ciampolini

–       Tommaso Giacomazzi

–       Alberto Govi

–       Stefania Lenzi

–       Giovanni Melandri

–       Alessandro Monti

–       Andrea Profumo

–       Sandro Profumo

–       Gianni Tignonsini.

L’incarico di presidente sarà svolto da Alessandro Monti, mentre Carolina Birindelli sarà la vice.

L’assemblea è stata anche l’occasione per rinnovare l’impegno di Partecipattiva a promuovere la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa dei comuni di Chiavari, Lavagna e Cogorno con attenzione particolare alle tematiche dell’ambiente, della vivibilità, delle politiche per le famiglie e della mobilità sostenibile.

Attività del consigliere Canepa

In questi giorni il consigliere di Partecipattiva Giorgio Canepa ha presentato all’amministrazione alcune richieste.
Ne pubblichiamo di seguito il testo, impegnandoci nel contempo a pubblicare le risposte che l’amministrazione farà pervenire nei tempi dovuti:

INTERPELLANZA
Oggetto: Lames
Il sottoscritto Giorgio Canepa, consigliere del gruppo Partecipattiva, chiede al Sindaco di aggiornare il Consiglio Comunale sulla situazione dell’area Lames.

INTERROGAZIONE CON RICHIESTA DI RISPOSTA SCRITTA
Oggetto: modifiche ai vigenti testi dello Statuto Comunale, del Regolamento del Consiglio Comunale e del Regolamento delle Commissioni Consiliari.
Come è noto la precedente amministrazione operò, subito dopo essere entrata in carico, una severa revisione dei testi dello Statuto Comunale, del Regolamento del Consiglio Comunale e del Regolamento delle Commissioni Consiliari. In particolare furono introdotte nette limitazioni alla partecipazione dei cittadini.
Si chiede pertanto:
– se è intenzione del Sindaco e della maggioranza apportare modifiche ai vigenti testi dello Statuto Comunale, del Regolamento del Consiglio Comunale e del Regolamento delle Commissioni Consiliari
– in caso affermativo, con quali modalità e in quali tempi si prevede di intervenire e come potranno partecipare alla stesura dei nuovi testi i consiglieri di minoranza

INTERROGAZIONE CON RICHIESTA DI RISPOSTA SCRITTA
Oggetto: richiesta di spazio sul Sito ufficiale del Comune di Chiavari
Con riferimento alla precedente richiesta con la quale si richiedeva un Ufficio per le minoranze ed uno spazio per le stesse sul Sito ufficiale del Comune di Chiavari, vorrei:
– ringraziare per l’ ufficio concesso e che già da alcune settimane io sto’ usando per ricevere quanti vogliono incontrare il Consigliere di Partecipattiva
– chiedere se e’ intenzione del Sindaco e della maggioranza rendere disponibile uno spazio sul Sito ufficiale del Comune di Chiavari al fine di poterlo utilizzare per scopi istituzionali (coordinate, disponibilità del Consigliere, messaggi e/o risposte ai Cittadini)

INTERROGAZIONE CON RICHIESTA DI RISPOSTA SCRITTA
Oggetto: richiesta Riprese Televisive del Consiglio Comunale
Con riferimento alla precedente richiesta, di cui in calce, si richiede di conoscere se e’ intenzione del Sindaco e della maggioranza di permettere ad un maggior numero di Cittadini di poter essere presenti “virtualmente” al Consiglio Comunale attraverso la trasmissione dello stesso.
(Chiavari, 20 Giugno 2012
Oggetto : Richiesta Riprese Televisive del Consiglio Comunale
Con la presente, nello spirito di “aprire” a tutti i Cittadini la possibilità di seguire i dibattiti del Consiglio Comunale, Le chiedo di permettere la ripresa televisiva di TUTTE e per TUTTO il
tempo delle sedute del Consiglio Comunale di Chiavari.
La trasmissione, in diretta e/o differita, permetterà ad un maggior numero di Cittadini di poter seguire le discussioni e così essere sempre più vicini ai loro rappresentanti (maggioranza o
minoranza).
Sono sicuro che non sarà difficile trovare una emittente televisiva che potrà svolgere questo servizio.
In attesa di una risposta scritta in tempi accettabili, invio cordiali saluti.
Il Consigliere Capogruppo di Partecipattiva
Giorgio Canepa)

Resoconto dell’incontro pubblico su CULTURA e TURISMO

Si è svolto venerdì sera il primo incontro di Giorgio Canepa e Partecipattiva con i cittadini, per confrontarsi sul programma elettorale. La serata è stata dedicata ai temi della cultura e del turismo.

L’impegno che Canepa sì è assunto fin da subito è quello di realizzare tutte le azioni e le iniziative necessarie per rendere piacevole vivere a Chiavari sia per il residente sia per il turista, anche al fine  di far ripartire lo sviluppo economico della città.

I presenti hanno condiviso questa linea generale ed hanno avviato un dibattito dal quale sono emersi i principali spunti programmatici.Chiavari, palazzo della cittadella

Primo fra tutti è quello di valorizzare il centro storico, attraverso l’avvio del recupero dei luoghi (Palazzo Rocca, Chiostro di San Francesco, Palazzo della Cittadella, Palazzo Torriglia) e la pedonalizzazione delle principali piazze e vie interne, con accesso consentito solo a residenti e mezzi pubblici. Continua a leggere

Incontri tematici per il programma – Calendario

Partecip@TTIVA  ti invita ad una serie di incontri pubblici per confrontarci, discutere ed approfondire le linee guida del programma elettorale. Sarà presente il candidato sindaco Giorgio CANEPA:

Venerdì 9 Marzo
CULTURA E TURISMO.
Idee per il rilancio economico cittadino

Venerdì 16 Marzo
AMBIENTE E SICUREZZA
.
Salvaguardia del territorio, periferie e frazioni, pulizia, rifiuti, protezione civile, acqua ed energia, colmata/Preli/lido

Venerdì 23 Marzo
MOBILITA
.
Mobilità alternativa, zone pedonali, posteggi, trasporto pubblico

Venerdì 30 Marzo
SERVIZI AL CITTADINO
.
Comunicazione, politiche famigliari, scuola, statuto, qualità dei servizi, reti civiche, acqua ed energia, partecipazione

Venerdì 13 Aprile:
LAVORO E COMMERCIO
.
Lames, tribunale, aree produttive-artigianali, fondi per lo sviluppo, servizi per le imprese

Gli incontri si terranno presso il point elettorale in C.so Millo 85 alle ore 21,00.