Archivi tag: spettacoli

Lo s-concerto di Raf

Venerdì scorso tra un brusio generale è iniziato il concerto di Raf alle ore 21,40 in p.zza n.s. dell’Orto.raf
Dico brusio (anche se lacerato da qualche gridolino dei fans più accesi….una decina) perchè il pubblico, schierato rigorosamente SEDUTO, appariva freddino e distaccato.
Con l’andare avanti del concerto mi è balzata agli occhi una clamorosa anomalia: stavo assistendo ad un concerto POP ma il pubblico (quelli seduti sulle seggiole debitamente posizionate dall’amministrazione comunale, al centro della piazza) si stava comportando come se assistesse ad un concerto di musica classica……IN SILENZIO, battendo le mani alla fine del pezzo per poi smettere all’inizio del brano successivo.
Ma io dico è mai possibile? Se si decide di organizzare un concerto di musica classica è giusto predisporre sedie e pretendere un certo tipo di atteggiamento da parte del pubblico…….ergo in un concerto POP ci si aspetta che chi organiza faccia in modo che il pubblico possa, pur mantenendo un comportamento corretto e civile, “scatenarsi” ballando, saltando e battendo le mani.
Continua a leggere

A Chiavari quest’estate niente di nuovo

In merito al programma di spettacoli per l’estate 2008, proposto dall’Amministrazione chiavarese, Partecipattiva esprime alcune considerazioni:

–   continua la perdurante mancanza di una manifestazione che caratterizzi Chiavari in analogia, ad esempio, a ciò che il Premio Andersen rappresenta per Sestri;

–   c’è la totale assenza di attenzione per gli artisti del Tigullio, nonostante il valore assoluto di molti di loro nel campo della musica, dello spettacolo e del teatro;

–   c’è la scelta di far venire nelle piazze gli stessi protagonisti della televisione (Balbontin, Migone, Dix e Iachetti), che riproporranno verosimilmente un repertorio già visto in tivvù; scelta “facile” perché non richiede alcuna progettualità, ma solo un forte impegno di spesa (almeno 50.000 euro)

–   la programmazione di Villa Rocca è esclusivamente dedicata al ballo liscio, come se l’estate del Tigullio non proponesse ogni sera almeno un paio di occasioni per questo genere musicale nelle numerose feste o sagre, dimenticando che tra i chiavaresi ci sono appassionati di altri generi musicali, per i quali gli appuntamenti pubblici e gratuiti sono davvero pochi;

–   non ci sono manifestazioni rivolte ai bambini.

La sensazione quindi è quella di avere a che fare con un Comune “impresario” che si mette la coscienza a posto spendendo un bel po’ di soldi con una programmazione popolare, priva di autentiche novità.

Pranzo di auguri… partecipati!

Udite udite!!!

Scintillano già le candeline sui davanzali, luccicano le palline sugli alberi di Natale, irrorano l’aere gli odorosi incensi e le aromatiche pietanze, pallinablubrillano gli occhietti dei fanciulli e si riempion già le panze… approposito di panze… veniamo or ora a proporvi, amici cari, un pranzetto amichevole e punto retenzioso, per stare bene in compagnia, scambiarsi simpatici regalini, gustare buone pietanze fatte in casa, e insomma… stare bene insieme! Per togliervi l’alibi di aver già preso altri impegni, abbiamo scelto una data un poco anticipata, ovvero domenica prossima. Continua a leggere

ODG prossimo consiglio comunale di Chiavari

Ordine del giorno del Consiglio Comunale del 24 luglio 2007 ore 16.30

Allegato A – Pratiche

  1. ratifica deliberazione della giunta comunale n 59 del 26/06/07 recante variazioni al bilancio di previsione dell’esercizio 2007 e al bilancio pluriennale 2007/09
  2. Esame ed approvazione dei verbali delle sedute del consiglio comunale relativi al 6 febbraio 2007 e 18 giugno 2007
  3. Esame ed approvazione del rendiconto della gestione 2006
  4. Variazioni al bilancio di previsione dell’esercizio 2007 e al bilancio pluriennale 2007/09
  5. Elenco annuale dei lavori pubblici per l’anno 2007 e programma triennale dei lavori pubblici per il periodo 2007/09. Variazione.
  6. Legge 27/12/2006 N.296 (finanziaria 2007) – Patto di stabilità approvazione ODG
  7. Commissioni Consiliari Permanenti- Nomina Componenti
  8. Strumenti urbanistici e pratiche edilizie soggette a titolo edilizio singolo, Ma con valenza urbanistica, comportanti varianti parziali al P.R.G. – determinazioni
  9. Riformulazione art 36 del vigente “regolamento di Polizia Urbana”
  10. Regolamento per l’utilizzazione da parte di terzi dell’ “auditorium San Francesco” modifica
  11. Riconoscimento debito fuori bilancio spese legali- Ricorso al T.A.R. Liguria avanzato da Damiano Gina
  12. Comunicazione al C.C. deliberazione di giunta n. 60 del 26/06/07 ad oggetto: “Incremento stanziamenti del bilancio 2007- Prelievo dal fondo di riserva
  13. Comunicazione al C.C. deliberazione di giunta n. 74 del 30/06/07 ad oggetto: “Organizzazione concerti e spettacoli in piazze e vie cittadine e presso la tensostruttura di Villa Rocca – Estate 2007”

Allegato “B”- Mozioni, interpellanze e O.D.G.

  1. ODG presentato dal Consigliere Comunale Agostino Taccone In data 05/07/2007 ad oggetto “prolungamento di Viale Kasman
  2. Interpellanza presentata dal Consigliere Comunale Agostino Taccone In data 05/07/2007 ad oggetto “Organizzazione del servizio di raccolta differenziata

Il turismo

Lo Sviluppo Economico Sostenibile

Il turismo

La nostra proposta per lo sviluppo del turismo a Chiavari si fonda su un asse portante: pensare al turista come persona e non solo come cliente. Non dobbiamo dimenticare che chi sceglie di venire a Chiavari per le sue vacanze, fa un investimento economico, ma soprattutto affettivo: chiede infatti alla nostra città di fargli vivere la festa della vacanza, delle ferie rivitalizzanti.

Per non deludere questa attesa Chiavari si deve fare comunità accogliente. Come?

Innanzitutto deve farsi trovare pronta, avendo investito per conoscere la tipologia del turista che può scegliere Chiavari e la sua domanda di vacanza. È necessario quindi fare una analisi scientifica, sulla base della quale predisporre i servizi recettivi.

Inoltre Chiavari deve conoscere le risorse che ha a disposizione. L’amministrazione deve diventare il nodo principale della rete delle tante risorse pubbliche e private che la nostra città è in grado di offrire, affinché operino in sinergia. Questo è possibile se si attiva una “Conferenza permanente del servizio turistico” con le associazioni di categoria (in particolare quelle del comparto turistico, ma non solo), le associazioni di volontariato, le cooperative di servizi, la Azienda Trasporti Provinciali, la Società Economica e ogni altra istituzione adeguata a questo fine, per programmare una proposta turistica organica. Non bisogna sottovalutare che il turista è interessato a tutto ciò che è cultura, folclore o storia locale, il cui patrimonio è tutelato tanto dall’ente pubblico quanto dall’azione del volontariato. Non solo. Occorrerà anche mettersi in rapporto con le offerte turistiche di tutto il comprensorio, per creare pacchetti turistici completi. Il Comune dovrà investire in quest’opera di regia, mettendo a disposizione proprie risorse economiche e strutturali.

Infine crediamo che Chiavari possa giocarsi buone carte anche per quanto riguarda il turismo scolastico. L’attività didattica del Museo della Protostoria e della Preistoria e il Museo Tomasino Andreatta possono diventare il fulcro di una proposta da completare con visite a siti di interesse scolastico nel comprensorio (Miniera di Gambatesa, Acquario di Genova, …)

In sintesi le nostre proposte sono:

  1. investimenti per migliorare la qualità del servizio turistico balneare;
  2. studio ed analisi della tipologia di turisti più attratti dalla nostra città e delle loro esigenze;
  3. istituzione di una “Conferenza permanente del servizio turistico” al fine della:
    1. realizzazione di una “Carta dei servizi” turistici chiavaresi;
    2. creazione di una card turistica gratuita per chi soggiorna in strutture convenzionate con l’ente pubblico, che dà diritto a servizi gratuiti o scontati e a risparmi;
    3. organizzazione di programmi di intrattenimento nei periodi di media, alta stagione, che vedano protagoniste le associazioni culturali, sportive, ambientaliste, ricreative chiavaresi (ad es. escursioni, itinerari naturalistici o culturali, rappresentazioni teatrali o musicali, animazione per bambini o ragazzi, attività di educazione fisica, gare sportive dilettantesche, serate a tema, corsi di cucina o artigianato locale, ecc. );
    4. organizzazione di eventi di rilievo nazionale, nei periodi di minor afflusso turistico; programmazione settimanale di eventi attrattivi a cadenza mensile per il centro storico (mercatini, spettacoli, mostre);
    5. supporto all’organizzazione dei momenti più significativi della vita cittadina: feste patronali o di quartiere, carnevale, fine anno;
    6. collegamento con le proposte turistiche del comprensorio.

_____________________________
Torna al programma

I mercoledì di Partecipattiva: il fronte mare

Dopo i servizi, la mobilità e il piano regolatore sociale, abbiamo deciso di dedicare il prossimo mercoledì di partecipattiva al fronte mare. Abbiamo separato anche questo tema dal resto delle opere pubbliche in modo da poterlo approfondire.

L’appuntamento è per mercoledì 18 aprile alle ore 21, in Via Cesare Battisti 1B a Chiavari.
Continua a leggere