Archivi tag: via Parma

Un po’ cara questa pista ciclabile!

E’ notizia di questi giorni che la giunta comunale, avvicinandosi la scadenza elettorale, ha finalmente approvato il prolungamento della pista ciclabile del lungo Entella fino alle caserme.
Inutile dire che erano circa tre anni che ad ogni approvazione di bilancio quest’opera era sbandierata sui giornali dall’amministrazione come cosa fatta, mentre si è dovuto aspettare l’ultimo mese per vederne approvato l’impegno di spesa.

Sarebbe comunque una buona notizia se non fosse che la cifra impegnata per l’opera è decisamente molto elevata.

E’ proprio il caso di parlare di COSTO ASTRONOMICO per 650 mt di percorso ciclabile visto che la spesa ammonta a ben 480.000 euro, che significa 738 euro/metro.
Facendo delle ricerche in rete si trovano aziende che costruiscono percorsi ciclabile completi  a 110 euro/mt, e anche mettendocisi di impegno non si riesce a trovare aziende che propongano costi così elevati.

Sarebbe il caso che fossero rese pubbliche le offerte pervenute per quest’opera  per evitare ai cittadini di pensar male!

Sorpresa! Si farà un marciapiede in via Parma

Ricordate l’ordine del giorno con cui Partecipattiva chiedeva alla Giunta di impegnarsi a predisporre un progetto per migliorare la mobilità pedonale in via Parma a Chiavari?

Se volete rinfrescarvi la memoria guardate qui.

Il Consiglio Comunale respinse quella proposta di Partecipattiva. Di fare il marciapiede in via Parma, laddove non c’è o è fatiscente, non se ne parlava.

Ora invece scopriamo che nell’elenco delle opere pubbliche per il 2009 compare anche la voce “via Parma (da magazzino comunale a S. Lazzaro): marciapiede e illuminazione pubblica” finanziata con 140.000 €.

Cosa avrà fatto cambiare idea all’amministrazione in modo così repentino non si sa. L’importante è che prima o dopo la richiesta sia stata accolta.

Consiglio Comunale il 23 maggio

Venerdì 22 maggio alle ore 16 ci sarà il Consiglio Comunale a Chiavari.

Tra le pratiche in discussione anche due ordini del giorno presentati da Partecipattiva.

Il primo chiede interventi per completare marciapiedi e messa in sicurezza per la mobilità pedonale e con i mezzi pubblici a Caperana; il secondo recepisce le richieste di cittadini che aspettano un parco giochi attrezzato a Sampierdicanne. Si chiede che entrambi gli interventi vengano finanziati con l’avanzo di bilancio che sarà definito a fine giugno.

Questo comunque l’ordine del giorno del Consiglio:

ALLEGATO “A” – PRATICHE

1

ESAME ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE RELATIVO AL 25 MARZO 2008.

2

VARIANTE PARZIALE AL VIGENTE P.R.G. RELATIVA ALLA SOTTOZONA SPECIALE C.4.3.a (EX COLONIA FARA) – ADOZIONE. (allegato)

3

VARIANTI PARZIALI AL VIGENTE P.R.G. RIPIANIFICAZIONE DELL’AREA EX SOTTOZONA DI P.R.G. F1 – ATTREZZATURE SOVRACOMUNALI PER L’ISTRUZIONE SUPERIORE DI GESTIONE PUBBLICO-PRIVATA, A SEGUITO DI CESSATA EFFICACIA DI DETTA PREVISIONE PER GLI EFFETTI DELL’ART.2 DELLA LEGGE 19/11/1968 N.1187. ADOZIONE PROPOSTA RIPROPOSIZIONE VINCOLO. Continua a leggere

Programma Triennale dei Lavori Pubblici

Ieri sera si è tenuta la seduta (pubblica) della

Commissione consiliare seconda per la discussione del
Programma Triennale dei Lavori Pubblici
per il periodo 2008–2010

Riportiamo qui di seguito una sintesi per capitoli di spesa del summenzionato Programma. Prima però vorremmo sottolineare, ancora una volta, come la metodologia di lavoro della presente Amministrazione Comunale sia in linea con la poca trasparenza (per non dire totale opacità) che tipicizza lo stile Agostino. E’ invero impensabile, inconcepibile che in un regime di democrazia (formale) una materia tanto delicata e complessa come il bilancio comunale (corrispettivo locale della finanziaria nazionale) venga comunicato, senza alcun dettaglio di massima, ai consiglieri di minoranza (che stanno ancora aspettando il testo del Piano del Commercio, presentato in sede di commissione venerdì prossimo). Considerando che il Consiglio Comunale è stato convocato per il 25 marzo, vale a dire il giorno dopo il Lunedì dell’Angelo, vale a dire cioè dopo il weekend di Pasqua, il tempo per esaminare attentamente il Bilancio e per formulare eventuali emendamenti in pratica non esiste. Continua a leggere

Interpellanze consiliari al CC di Chiavari del 25 settembre 2007

Nessuna mozione all’ordine del giorno del consiglio comunale di Chiavari del 25 settembre 2007, ecco invece le interpellanze:

  1. Interpellanza presentata dal consigliere comunale Giancarlo Pelizza (Forza Italia Chiavari) in data 31/08/2007 ad oggetto: delucidazioni sui dati analizzati dalla centralina di rilevamento sulla qualità dell’aria posizionata in fregio alla stazione FF.SS. di Chiavari.
  2. Interpellanza presentata dal consigliere comunale Giancarlo Pelizza (Forza Italia Chiavari) in data 31/08/2007 ad oggetto: delucidazioni stato, situazione economico-finanziaria ed iter burocratico amministrativo e progettuale circa la costruzione del “nuovo” palazzo di giustizia in Chiavari.
  3. Interpellanza presentata dal consigliere comunale Giancarlo Pelizza (Forza Italia Chiavari) in data 31/08/2007 ad oggetto: possibilità di reperire spazi idonei alle attività dei gruppi consiliari e razionalizzazione dei lavori del consiglio comunale.
  4. Interpellanza presentata dai consiglieri comunali Mignone, Rezzoagli e Angiuoni (Mignone per Chiavari e L’Ulivo) in data 05/09/2007 ad oggetto: realizzazione di un’autorimessa interrata ad uso pubblico e privato localizzata in Chiavari su parte di P.zza N.S. Dell’Orto.
  5. Interpellanza presentata dai consiglieri comunali Rezzoagli, Angiuoni e Mignone (L’Ulivo e Mignone per Chiavari) in data 05/09/2007 ad oggetto: l’arredo urbano della rotatoria sull’incrocio Viale Kasman – Viale Marconi – Corso Dante.
  6. Interpellanza presentata dai consiglieri comunali Pelizza e Maggio (Forza Italia Chiavari) in data 07/09/2007 ad oggetto: possibilità di reperire e individuare aree edificabili per la costruzione, da parte della provincia, di un polo scolastico.
  7. Interpellanza presentata dai consiglieri comunali Angiuoni, Rezzoagli e Mignone (L’ulivo e Mignone per Chiavari) in data 07/09/2007 ad oggetto: destinazione dei proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie per violazione al C.D.S. – anno 2007.
  8. Interpellanza presentata dai consiglieri comunali Mignone, Rezzoagli e Angiuoni (L’ulivo e Mignone per Chiavari) in data 07/09/2007 ad oggetto: isitituzione zona disco in Via Parma N.367/A.

Vedi anche l’Ordine del Giorno.

Lunedì sera faremo un’assemblea pubblica per capire meglio le pratiche all’Ordine del Giorno e decidere insieme che posizione tenere: può partecipare chiunque voglia saperne di più su Chiavari e la sua amministrazione.

Bocciata la proposta di Partecipattiva per una progettazione partecipata del prolungamento di Viale Kasman

La richiesta di Partecipattiva di convocare un Consiglio Comunale aperto alla cittadinanza su Viale Kasman è stata respinta dal Consiglio Comunale con il voto contrario di Chiavari Avanti Così e di Forza Italia.
Attraverso il consigliere Taccone, Partecipattiva chiedeva di aprire alla città il dibattito sul prolungamento di viale Kasman, per porre le basi di una programmmazione partecipata. In particolare chiedevamo di invitare a parlare un rappresentante di ciascun ente pubblico interessato dall’opera, ma soprattutto un portavoce dei residenti nelle zone interessate dall’opera stessa. Continua a leggere