Elezioni Amministrative a Chiavari – 12 giugno 2022

Elezioni Amministrative Comunali a Chiavari: PartecipATTIVA sostiene il Candidato Sindaco Federico Messuti

PartecipATTIVA si presenta alle Elezioni Amministrative Comunali di Chiavari di giugno 2022 a sostegno del candidato Sindaco Federico Messuti e affiancando le liste Avanti Chiavari – Di Capua e Maestrale già presenti in maggioranza.
La scelta nasce dalla volontà di dare continuità a questa amministrazione e portare avanti idee e progetti che hanno messo le radici nel quinquiennio e vedono protagonista anche PartecipATTIVA grazie a Silvia Stanig e Giorgio Canepa.

In questi cinque anni l’Amministrazione ha investito nella sicurezza, nella cultura, nello sport e nel sociale. Ha rivoluzionato la gestione dei parcheggi, creato nuove pedonalizzazioni, nuove aree ciclabili, nuove isole ecologiche e manutenuto la città come mai s’era fatto in precedenza. Sono state ridotte le imposte, senza aumentare le tariffe.
Nel vicino futuro ci sono progetti per una nuova passeggiata mare fino alla piscina del Lido, che sarà ripristinata. C’è un nuovo polo scolastico e una grande area verde che sorgerà sopra il nuovo depuratore di Colmata. L’area di costa sarà protetta con il rifacimento delle difese mare, che aumenterà la capienza delle spiagge, e la creazione dello scolmatore del Rupinaro. La città sarà resa sempre più efficiente e più sostenibile, con investimenti nei quartieri e nelle frazioni.

elezioni chiavari 2022 banchetti informativi
elezioni chiavari 2022 banchetti informativi

I Candidati Consiglieri di PartecipATTIVA

Stanig Silvia, 1984, storica dell’arte, insegnante, vicesindaco F.F. sindaco in carica
Campodonico Carla, 1964, insegnante
Canepa Giorgio, 1949, dirigente industriale, consigliere comunale in carica
Capelloni Francesca, 1968, preparatore atletico
Capurro Chiara, 1984, avvocato
Copello Fabrizio, 1972, impiegato North Sails
Coriandolo Andrea, 1954, commerciante
Demartini Federica, 1972, dipendente della Pubblica Amministrazione
Fieramosca Tiziana, 1965, educatrice professionale
Giacomazzi Tommaso, 1953, dirigente d’azienda
Locatelli Davide, 1976, educatore
Monti Alessandro, 1965, insegnante presso l’I.C. Chiavari 2
Neri Alessandra, 1976, pedagogista
Rioda Valentina, 1975, commerciante
Sanguineti Charlie, 1974, impiegato IIT
Torchio Andrea, 1974, impiegato Fincantieri

Il Programma Elettorale 2022 – 2027

RIQUALIFICAZIONE WATERFRONT

  • Zona Lido: riqualificazione della piscina e nuova passeggiata sino al porto turistico;
  • Zona Colmata: riqualificazione dell’area con parco verde, impianti sportivi, passeggiata, aree ricettive turistiche e direzionali, nuovo polo scolastico, parcheggi pubblici sotterranei e depuratore di vallata interrato;
  • Zona Porto: collegamento con il centro storico, riqualificazione della piastra del porto e della zona verde della spiaggetta, con percorsi senza barriere architettoniche e con attrezzature per attività ludiche e sportive;
  • Zona Preli / Torriglia: realizzazione di nuovi pennelli perpendicolari alla costa con ampliamento spiagge, nuova passeggiata mare con aree turistiche, ricettive, sportive e per la cura della persona.

PARCO FLUVIALE DELL’ENTELLA

  • Lungofiume: riqualificazione con piantumazione essenze, nuova illuminazione, telecamere di sicurezza, arredo urbano ed acquisizione di nuove aree da adibire allo svago e allo sport. Potenziamento dei collegamenti tra il percorso naturalistico e via Parma, valorizzando il circuito ad anello con i Comuni di Carasco, Cogorno e Lavagna.

CENTRO STORICO

  • Ex Tribunale di Piazza Mazzini: realizzazione del Museo della Città comprendente il Museo Archeologico e un centro civico per giovani ed universitari con dotazioni tecnologiche, biblioteca multimediale e spazi polifunzionali; manutenzione della Torre Civica;
  • Piazza Madonna dell’Orto: riqualificazione della piazza mediante concorso di progettazione europeo;
  • Chiostro dell’ex Chiesa di S. Francesco: completo restauro;
  • Antica farmacia dei frati: completo restauro per la creazione di uno spazio espositivo e sala conferenze/eventi;
  • Piazza Verdi e Via Costaguta: manutenzione con la creazione di nuovo accesso a Parco Rocca;
  • Zona Rupinaro: riqualificazione storica tramite il recupero dei tipici “troeggi” e di via Descalzi.

OPERE PER LA VIVIBILITÀ URBANA

  • Collegamento autostradale tra la A12 (area Campodonico) e Carasco;
  • Prolungamento Viale Kasman fino all’altezza dello svincolo di Lavagna con nuovo ponte di collegamento per pedonalizzare lo storico ponte della Maddalena;
  • Completamento marciapiedi in via Parma nel tratto tra le Caserme e il nuovo parcheggio adiacente il bar Fox;
  • Interventi di manutenzione e adeguamento marciapiedi con il superamento delle barriere architettoniche in tutta la città;
  • Nuovi parcheggi pubblici in Via Pio X e in Via Parma;
  • Prosecuzione della pulizia dei condotti, degli scarichi e delle tombinature;
  • Realizzazione di nuovo scolmatore nel centro storico per salvaguardare Via Rivarola e Via Martiri della Liberazione;
  • Manutenzione e ampliamento del fosso di Caperana e del fosso di Ri Basso;
  • Manutenzione idraulica con scolmatore del Torrente Rupinaro e del Rio Campodonico;
  • Completamento degli impianti di pubblica illuminazione a led e rifacimento dell’illuminazione dei sottoportici nel centro storico;
  • Acquisizione graduale della strada che da Salita San Michele collega Ri e Caperana San Lazzaro;
  • Riqualificazione di Piazza Salvo D’Acquisto;
  • Completamento ascensori e scivoli del sottopasso ferroviario;
  • Manutenzione della strada per Maxena, Sanguineto e Campodonico con allargamento graduale;
  • Manutenzione straordinaria del cimitero comunale;
  • Manutenzione del parcheggio di Via Colonnello Franceschi adiacente alla rotonda che porta all’autostrada.

AMBIENTE

  • Iniziative volte all’inserimento della sola collina delle Grazie nel Parco nazionale di Portofino;
  • Miglioramento energetico degli edifici di proprietà comunale;
  • Sostituzione dei veicoli comunali con mezzi a minor impatto ambientale;
  • Installazione di colonnine di ricarica elettrica per autoveicoli in diversi punti della città;
  • Potenziamento del servizio di raccolta rifiuti con nuove isole ecologiche, campagne di sensibilizzazione alla raccolta differenziata e contrasto agli abbandoni di rifiuti;
  • Recupero di terreni incolti per realizzazione di orti urbani;
  • Manutenzione e ampliamento delle aree di sgambamento per i cani e campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali.

POLITICHE PER LA PERSONA

  • Individuazione di una nuova sede per il Centro famiglia Tigullio per un più accessibile sostegno alla genitorialità nella fascia 0 – 3 anni;
  • Valorizzazione del Parco di Villa Rocca per attività didattiche e laboratoriali;
  • Apertura di nuovi centri di socializzazione per anziani autosufficienti e miglioramento dei centri attualmente attivi;
  • Organizzazione di incontri a sostegno della genitorialità;
  • Organizzazione di corsi di formazione per “anziani digitali” (uso PC, Smartphone, SPID);
  • assistenza alle famiglie a basso reddito, ai soggetti non autosufficienti ed agli anziani soli;
  • Introduzione di un servizio di guardia medica pediatrica in collaborazione con ASL 4;
  • Graduale riduzione dell’addizionale IRPEF e introduzione del Fattore Famiglie Comunale per un calcolo dell’Isee coerente alle reali situazioni famigliari, in particolare per famiglie numerose e/o con disabili a carico;
  • Impegno per una maggiore disponibilità di posti accreditati ASL nelle strutture per anziani e per disabili;
  • Realizzare una maggiore integrazione, operativa e prestazionale, del servizio ADI (ASL) con i servizi di Assistenza Domiciliare del Comune.
  • Potenziamento dell’ADI (Assistenza Domiciliare Integrata) con interventi mirati non solo su pazienti cronici, disabili e anziani ma anche su soggetti affetti da patologie psichiatriche.

MOBILITÀ

  • Riorganizzazione dei flussi di traffico con installazione di semafori intelligenti;
  • Introduzione di ZTL e ZSL a favore dei residenti;
  • Estensione graduale delle Zone 30 e delle aree pedonali;
  • Completamento della rete di percorsi ciclabili in collegamento con la ciclabile del fronte mare;
  • Incremento di rastrelliere per biciclette.

CULTURA

  • Riproposizione dei più importanti eventi realizzati: Dionisio Festival, “ChiavarinCosplay”, Premio Internazionale musicale Città di Chiavari, “Concerti all’alba e al tramonto”, Opera in piazza, Obiettivo Creatività;
  • Organizzazione di eventi culturali per ogni fascia d’età (concerti, mostre, festival, rassegne di Teatro Contemporaneo e bimbi, Teatro e cinema estivo all’aperto);
  • Creazione di nuovi spazi espositivi all’interno di Palazzo Rocca;
  • Eventi dedicati alla valorizzazione dei prodotti tradizionali locali;
  • Incentivo alla creazione di una fondazione con la compartecipazione dei comuni del Tigullio, di Città Metropolitana e Regione, per favorire la riapertura del Teatro Cantero sul modello “Tigullio Capitale della Cultura”;
  • Convenzione con interpreti LIS per garantire la fruizione degli eventi ufficiali anche alle persone affette da sordità.

SCUOLA

  • Nuova scuola dell’infanzia plesso Mazzini est;
  • Nuovo polo scolastico nell’area della colmata;
  • Ristrutturazione scuola di Sampierdicanne;
  • Manutenzione della scuola di Ri Basso e dei giardini;
  • Insonorizzazione e rinnovo arredi delle mense scolastiche;
  • Potenziamento di educatori presso i due Istituti Comprensivi;
  • SPORT
  • Individuazione di un’area per la realizzazione di una pista di atletica;
  • Sviluppo di aree sportive nelle zone di Caperana e Sampierdicanne;
  • Realizzazione di un “campetto da gioco” a S. Andrea di Rovereto e di un parco giochi in adiacenza a Piazza dei Cacciatori;
  • Creazioni di strumenti per incentivare la pratica sportiva a favore delle famiglie meno abbienti.

PROMOZIONE DELLA CITTÀ TURISMO-COMMERCIO

  • Potenziamento del Festival della Parola e Economic Forum Giannini;
  • Completamento e promozione della rete sentieristica per ampliare la stagione turistica;
  • Realizzazione di nuovi alberghi e incentivi allo sviluppo ricettivo anche ai fini di creare nuovi posti di lavoro nel settore;
  • Ampliamento delle spiagge con nuove strutture ricettive e maggiori spiagge libere;
  • Valorizzazione di tutte le aree commerciali della città;
  • Promozione della città alle principali fiere internazionali del turismo con iniziative volte a favorire la visibilità della città in rete.