Archivi categoria: rassegna stampa

Di chi è la colpa di questi disastri? Breve rassegna.

Brevissima, dolorosa rassegna stampa sull’alluvione nel levante ligure.

I responsabili della tragedia delle Cinque terre siamo noi, dice Marco Galiano, assessore nel Comune di Sant’Ambrogio di Torino, nella sua lettera aperta al presidente della Repubblica.

Segnalo anche “Troppo turismo, zero tutela“, l’intervista a Maurizio Maggiani sul Manifesto, e “Il disastro delle Cinque Terre- e i suoi responsabili“, in cui Marco Martini ricorda anche le responsabilità, segnalate da Legambiente, di alcuni comuni tigullini.

Tributi Italia spa: “Riscuoti i soldi e scappa”?

 Nel numero del 24 settembre 2009 di Panorama, Laura Maragnani firma un articolo dal titolo “Riscuoti i soldi e scappa”, relativo al ‘colosso’ delle riscossioni Tributi Italia Spa, avente sede amministrativa a Caperana, in via Parma, 356. 

Dall’articolo emerge che Tributi Italia lavora per oltre 500 comuni. Con decine di questi ha costituito le cosiddette ‘società miste’ (pubblico-private), attraverso le quali riscuote anche ICI e TARSU, imposta e tassa che costituiscono le maggiori entrate degli enti per fronteggiare la spesa corrente. 

Centinaia di questi comuni hanno segnalato al ministero il mancato versamento delle somme riscosse dalla Tributi Italia. Parliamo di oltre 150 MILIONI di Euro. Sull’articolo sono elencati alcuni di questi comuni, quelli ai quali tributi italia deve versare le cifre più consistenti (Bologna, Nettuno, Aprilia, Pomezia), ma tra i comuni creditori ce ne sono molti anche del Tigullio: Chiavari (da delibera di giunta 232.000 euro), Cogorno (secondo l’assessore al bilancio in consiglio comunale: circa 40.000 euro), Rapallo, Neirone…

Continua a leggere

Li rifiuti i rifiuti?

Segnaliamo un’intervista al Presidente Burlando pubblicata su “l’Unità”: «Non siamo leghisti, ma sulla nostra discarica c’è già stata una rivolta», di Maristella Iervasi. A corredo, segnaliamo anche un articolo apparso oggi sul Secolo XIX: Spazzatura: la Regione incassa quattro «no»e un’altro sulla posizione della Provincia di Genova (menabonews.it).

Voi cosa ne pensate?

“Caro Babbo Natale…”

Riproponiamo qui un articolo apparso oggi sul Secolo XIX. Si tratta di una letterina a Babbo Natale con preghiera di chiedere al Sindaco un’area giochi. Segue poi la risposta di Vittorio Agostino.

“Caro Babbo Natale chiedi ad Agostino un’area per giocare”

I bambini di Casali di Bacezza scrivono al sindaco
“Uno scivolo e due altalene per una Chiavari fatata”

Chiavari. E’ Natale e siamo tutti più buoni, dice uno slogan pubblicitario. Forse è proprio con questo spirito che i più piccoli residenti a Casali di Bacezza chiedono un regalo diverso dal solito e non uno di quei doni che i genitori possono comprare in un negozio.

E’ uno spazio verde, un angolo attrezzato per il gioco dei bambini, non lontano da casa, comodo e quindi senza la necessità che mamma e papá li accompagnino. Continua a leggere

Colmata: Rassegna stampa

Il lancio della notizia raggiunge la cittadinanza come un fulmine a ciel sereno. E’ vero che, come dice il Sindaco Agostino “[n]e parliamo da dodici anni e già cinque anni fa questo progetto fu approvato in conferenza dei servizi. Poi venne la giunta Poggi e tutto restò lettera morta”, ma se il progetto degli architetti Guido Campodonico e Luciano Panero, vincitori nel ’96 del concorso d’idee sull’area di colmata, finalmente oggi trova sbocco una ragione ci sara’. Quale? Continua a leggere